Caro Babbo Natale

Nella nostra casa, come in altre milioni di case, stanotte passera’ Babbo Natale.
I miei bambini hanno diligentemente scritto la loro letterina e l’ hanno appesa all’albero di Natale e scoperto con sorpresa, un giorno della settimana scorsa, che il caro Babbo era passato a ritirarla…

Noi genitori non abbiamo scritto nulla, come al solito.
Sappiamo bene che Santa ha ben presente in mente il nostro unico desiderio.
Come ogni genitore infatti, chiediamo a Babbo (o a chi per lui!) ogni anno sempre la stessa cosa: che i nostri figli stiano bene e che possano essere “vergognosamente felici”.

E’ questo che auguro di cuore anche a tutti voi e soprattutto ai vostri bambini.

Vi lascio con questa benedizione buddista, che nella nostra casa usiamo per accompagnare nel sonno i nostri bambini:

Che tu possa star bene.
Che tu possa essere felice.
Che tu possa essere libero dalla sofferenza
.”

Buon Natale a tutti!