Crema di nocciole al cioccolato fatta in casa

A chi piace la crema al cioccolato? Sicuramente a me! E anche, nemmeno a dirlo, ai miei bambini!

Per un lungo periodo, una delle più stuzzicanti sfide è stata quella di riuscire a nutrirli in modo sano senza farli sentire come il protagonista di “About a boy” (ricordate l’anatra nel laghetto uccisa dal lancio liberatorio del sanissimo pane fatto in casa dalla madre alternativa?)

Per me, uno di quei cibi simbolo che ben rappresentano il saggio compromesso tra sano e la giusta dose di conformismo sociale (quello insomma che non condanna te e i tuoi figli ad essere considerati come degli abitanti di un altro pianeta), è la famosa crema al cioccolato e nocciole…ma si…la Nutella insomma!
Di certo, se solo si leggono gli ingredienti, c’è da stupirsi che possa piacere così tanto! E non è di certo il massimo del sano!
In verità di alternative allo storico marchio, in vendita se ne trovano ora parecchie, dalle più sane a quelle addirittura peggiori per contenuto del famoso bicchiere di vetro.

Per quanto ci riguarda, questa ricetta è nata un paio d’anni fa da un esperimento (e una busta di nocciole biologiche prese a buon prezzo!), ma sinceramente, da quel giorno, la crema di nocciole al cioccolato è diventata la nostra favorita, soppiantando addirittura  la versione ufficiale!

In rete troverete facilmente molte versioni, da quella che usa la margarina o il burro al posto dell’olio a quella che prevede anche il latte.

Comunque, questa è la ricetta collaudata che seguiamo a casa nostra:

Ingredienti:

  • 200g di cioccolato fondente a pezzetti piccoli (o gocce di cioccolato)
  • 160ml di latte
  • 100g di nocciole
  • 100g di zucchero, miele o sciroppo d’agave
  • 90ml dio olio extra vergine di oliva

 

Procedimento:

  1. Nel mixer sbriciolate le nocciole e lo zucchero (se usate il miele aggiungetelo al passo n. 3)
  2. Aggiungete il cioccolato e riducete a consistenza di farina.
  3. Su un pentolino a fiamma bassa mettete il latte e l’olio (e il miele se non avete aggiunto prima lo zucchero), mescolando per circa mezzo minuto.
  4. Aggiungete il composto di nocciole e mescolate continuamente per circa 7 minuti.
  5. Versate la crema nei vasetti sterilizzati con acqua bollente e lasciate freddare.

Si dice che, se conservata al chiuso nel frigo, possa durare anche fino a 15-20 giorni…ma non possiamo dirvelo con certezza, visto che non è mai avanzata così a lungo!

Buon appetito…e fatemi sapere se ai vostri piccoli è piaciuta…e anche a voi grandi, naturalmente!